APPUNTAMENTI

3 Ottobre 2019

giochi senza barriere

Il Sindaco Adelio Antolini e l’Amministrazione Comunale hanno ringraziato la Fondazione Casa Cardinale Maffi per aver organizzato i “Giochi senza barriere Junior” e per svolgere una fondamentale attività integrata con la Comunità tutta di Collesalvetti. Lunedì 30 settembre, durante una cerimonia in Municipio, sono stati consegnanti alla Fondazione attestati di riconoscimento.

La Fondazione Maffi ha in programma un secondo appuntamento – “Giochi senza barriere Senior” -, destinato a persone diversamente giovani che hanno scelto la Fondazione Maffi come propria casa ed realizzato in partnership con altre organizzazioni operanti in ambito socio-sanitario

  • RSA S. Giuseppe, Pontedera;
  • Cottolengo, Pisa;
  • Paim, Pisa;
  • Associazione La Tartaruga, S. Giuliano Terme (PI).

Il nuovo evento, patrocinato dai Comuni di Pisa e San Giuliano Terme, è previsto per il prossimo 8 ottobre presso la Stazione Leopolda di Pisa, dalle ore 9:30 alle ore 16:00 e parteciperanno circa 50 atleti impegnati in varie discipline per una nuova giornata di divertimento, aggregazione e solidarietà.

 

Veniteci a trovare alla Leopolda e a fare il tifo per tutti!

Commenti

mario

orgoglioso delle belle parole del presidente della fondazione maffi e dell arcivescovo giovanni paolo benotto e tutti i responsabili, molto compressiva la cerimonia di questa mattina \ 18\ 1 \ 2020 \ nel piantare le viti un significato molto espressivo sia nelle parole e della cerimonia, un nuovo fiore e un frutto nascerà. sono stato molto attento a tutto e ho capito tantissime cose espressive da parte di tutti, ed è questo di noi fratelli preziosi di esprimerci in qualsiasi attività lavorativa e questo ci fa sentire orgogliosi di quello che si fa anche per noi ci sentiamo più felici e più gioiosi alla fine della giornata .innanzi tutto anche tutte le collaboratrici ci stanno accanto per suoerare gli ostacoli, esempio io sono un ospite della cardinale maffi e do tutto il mio impegno in qualsiasi momento ad esempio quando non ho niente da fare vado a fare il volontario alla misericordia di calci, a volte sto tutto il giorno a volte mezza giornata quando il mercoledi ce la santa messa mi impegno a preparare tutto sia le sedie sia l altare addirittura servo la messa e canto con le suore, a fine mese si festeggiano i compleanni io sono disponibile e faccio il d.j metto la musica tutto questo lo faccio per i nostri fratelli preziosi anche per tirarli su e farli stare allegri, tutto ciò mi compensa sentirli cantare quando sentono un motivo che conoscono ed e qui che a volte mi sento felice quando cantano e con questo mi sento appagato di ciò che faccio..un ringraziamento a tutti dalla vostra ospitalità ho ancora tante cose da imparare ai prossimi miting....grazie di tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

29 maggio 2020 Prima Giornata Nazionale degli Operatori Socio Sanitari 29 Maggio 2020

29 maggio 2020 Prima Giornata Nazionale degli Operatori Socio Sanitari

La Fondazione Casa Cardinale Maffi Onlus festeggia e ringrazia i suoi Operatori Socio Sanitari, e tutti i loro colleghi della sanità pubblica e privata.

APPUNTAMENTI 18 Maggio 2020

Salute, the day after – Rosy Bindi

“Salute, the day after”, il  secondo webinar di “San Cerbone non si ferma” Venerdì 22 maggio alle ore 14:30, in diretta web, l’onorevole Rosy Bindi, già ministra della sanità negli anni 1996-2000, dialogherà con operatori e responsabili della Fondazione.

RSD Santa Caterina Collesalvetti 16 Maggio 2020

12 maggio 2020, le uova di cioccolato della Croce Rossa per i fratelli preziosi di Collesalvetti

La pandemia ostacola e rallenta anche la solidarietà… ma non l’arresta; e neanche le uova di cioccolato:  un grande grazie di cuore ai volontari della Croce Rossa di Pontasserchio (PI) che hanno donato ai nostri ragazzi un graditissimo carico di uova di Pasqua, arrivato solo in questi giorni a causa delle restrizioni, ma doppiamente apprezzato.

torna all'inizio del contenuto